15 Aprile 2009

Tartellette allo Strawberry curd

Tartellette allo Strawberry curd

Non sono passati più di dieci minuti dalla lettura della ricetta alla sua preparazione tanto mi aveva colpita e devo dire che ne è valsa davvero la pena, l’unico problema è che Manuela aveva ragione : questa delizia crea dipendenza quindi  maneggiatela con cura.

Questa la ricetta.

Per il curd

250 gr di fragole tagliate a tocchetti

185 gr di zucchero

5 tuorli d’uovo

125 gr di ghee o di burro

L’interno di un pezzetto di vaniglia

Mischiare le fragole con lo zucchero e la vaniglia,lasciare al fresco per un ora.
Trascorso il tempo,prendere un pentolino versarci le fragole e lo zucchero,aggiungere il burro.Porre sul fuoco e lasciare bollire leggermente per 5 minuti,rompere i tuorli(spelateli ;-)dentro ad un piatto,togliete la pentola dal fuoco e aiutandovi con una frusta versateli dentro ,girate velocemente rimettete sul fuoco per altri due minuti invasate e aspettate che si raffreddi prima di mettere in frigo.Con questa dose ho riempito 3 barattoli e mezzo(quelli della foto).Ripeto nn vi preoccupate se il tutto vi sembrerà molto liquido è così che deve essere,una volta freddo decidete se la densità è quella giusta per voi,altrimenti rimettet il tutto sul fuoco(nn succederà nulla) e aggiungete gelatina o agar agar,per rendere il curd più solido!

 

Biscotti e piccola pasticceria, Dolci e torte, Ricette

21 commenti su “Tartellette allo Strawberry curd
  1. Ma come si fa a nn aspettarti !! ….. mia cara è sempre una gioia e piacere ammirare e provare le tue meraviglie.
    Abbi fede e fiducia tutto passa !!
    Anch’io ho vissuto quella tragedia, (avevo 13 anni) fortunatamento ho avuto solo la casa inagibile e nessuna perdita cara.
    Tutte le emozioni provate allora sono ritornate ma ho visto che l’uomo è combattivo, tenace che nn rinuncia, oggi più di ieri !
    Non vuole essere dimenticato e aspettare sette anni (come è successo a me) per riavere una casa .
    Questo, cara Eliana, è la forza che ogni essere umano ha e che anche tu sai di avere ,cercala , anche nelle piccole cose lei è li.
    Un abbraccio

  2. Io non ho nessuna intenzioni di sparire, e ti aspettero’ molto volentieri, primo perchè amo vedere e scoprire le tue opere, nel caso l’avessi dimenticato sei BRAVISSIMAAAAA!! Secondo perchè anche se non ti conosco, capisco perfettamente il tuo stato d’animo, anche se non conosco i particolari della tua vita, sinceramente non ho bisogno di saperli per capirti, a prestissimo…sally.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.