30 Gennaio 2019

Muffins al pepe di Timut

Muffins al pepe di Timut

Non conoscevo questa spezia, mi è stato portato dal Nepal ed è stata una piacevolissima scoperta.
Non è proprio un pepe ma la buccia di una bacca.
Appartiene alla famiglia del pepe di Sichuan ed ha un aroma che non ti aspetti: il profumo somiglia molto a quello degli agrumi, in particolare al lime e al pompelmo.
Avevo letto sul web, prima di utilizzarlo, che una delle sue proprietà più particolari è quella di “addormentare temporaneamente le parti della bocca che ne vengono a contatto”.
Diciamo che ci sono andata cauta e come primo utilizzo non è andata male.
Per decidere della quantità da utilizzare, vista questa proprietà così particolare ho cercato un po’ in giro e mi sono regolata in base ai consigli del maestro Knam.
A quel punto, dato che volevo provare i suoi Muffins al cacao e cioccolato, ho unito le due cose.

Muffins al cacao e gocce di ciocolato (tratti da ““Che paradiso è senza cioccolato ?”  di Ernst Knam) profumati al pepe di Timut:

  • 200 g di farina
  • 50 g di cacao amaro
  • 125 g di zucchero semolato
  • 7 g di lievito
  • 200 g di latte fresco intero
  • 90 g di burro
  • 1 uovo medio
  • 1 pizzico di sale
  • 6 g di pepe di Timut macinato con un macinapepe o pestato al mortaio
  • gocce di cioccolato

In una ciotola riunire la farina, il cacao ed il lievito setacciati tra loro un paio di volte ed il pepe di Timut.
In un’altra ciotola versare il latte, il burro fuso intiepidito e l’uovo e mescolarli bene con una spatola.
Versare i liquidi sulle polveri e mescolare quel tanto che serve a farli assorbire.
Unire, infine, le gocce di cioccolato.
Versare nei pirottini ed infornare a 180 °C per circa 20 minuti.

 

Biscotti e piccola pasticceria, Dolci e torte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.