13 Novembre 2019

Plumcake al lemon curd e glassa Rocher

Plumcake al lemon curd e glassa Rocher

All’inizio doveva essere un piccola pausa, avevo bisogno di staccare, avevo bisogno di tempo e di non sentire anche questo blog come un impegno, come una scadenza. Ne ho così tante alle quali non posso sottrarmi che se anche ciò che mi piace dovesse diventarlo sarebbe davvero la fine.
E poi, niente, come spesso mi accade, il problema è ricominciare.
Vediamo come va.

Intanto questa ricetta dovevo assolutamente condividerla, è di una bontà esagerata.
La base di questo plumcake è della mia amica Silvia che fa delle cose davvero strepitose, io ci ho aggiunto il lemon curd e la glassa rocher.
La fine.
Non tanto per la mia linea che da tempo, oramai, ha deciso di cambiare casa, quanto per una questione di decenza.

Per il Plumcake:

  • 120 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova grandi (se piccole aggiungere qualche cucchiaio di latte)
  • 125 g di yogurt greco (o panna acida o buttermilk)
  • 220 g di farina 00 setacciata
  • un pizzico di sale
  • 8 g di lievito per dolci
  • estratto naturale di vaniglia
  • la buccia di mezzo limone

Lavorare a crema il burro con lo zucchero.
Aggiungere lo yogurt, le uova intere una alla volta, e gli aromi.
Con la spatola aggiungere la farina, il lievito ed il sale.
Imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake e versarvi l’impasto.
Cuocere a 180 °C per, circa, 40 minuti.
Lasciare raffreddare.

Per il lemon curd di Luca Montersino (tratto da “Peccati mignon”):

  • 200 g di burro
  • 250 g di zucchero a velo
  • 60 g di uova
  • 60 g di succo di limone
  • 20 g di tuorli
  • 10 g di succo di limone

Far sciogliere il burro nel microonde, aggiungere lo zucchero a velo mescolato con il succo di limone e la scorza.
Rimettere tutto nel microonde e portare a bollore.
Unire le uova e i tuorli e, mescolando continuamente, fare cuocere fino ad ottenere un composto compatto.
Lasciare raffreddare.
Io preferisco prepararlo il giorno prima e conservarlo in frigorifero in un contenitore di vetro con pellicola a contatto.

Per la Glassa Rocher (dal blog di Pinella):

  • 525 g di cioccolato a latte
  • 175 g di cioccolato fondente al 70%
  • 200 g di olio di semi (preferibilmente di vinaccioli)
  • 200 di nocciole in granella

Sciogliere i due cioccolati.
Aggiungere l’olio di semi e mixare bene.
Aggiungere la granella di nocciole.
Far riposare in frigo e sciogliere, al bisogno, a circa 35°C la quantità necessaria.

Inoltre:

  • nocciole tostate

 

Montaggio del dolce:

creare un foro per tutta la lunghezza del plumcake (ho utilizzato un tubo di plastica, di quelli che servono a reggere i vari piani delle torte).
Versare il lemon curd in una tasca da pasticceria e farcire il plum cake.
Sciogliere al microonde la glassa Rocher fino a portarla ad una temperatura di, circa, 35 °C e versare sul plum cake fino a glassarlo in maniera omogenea.
Decorare con le nocciole tostate.

 

 

Dolci e torte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.