6 Marzo 2009

Sformatini di spaghetti di Gragnano con salsiccia e porcini

Sformatini di spaghetti di Gragnano con salsiccia e porcini

In questi giorni la primavera è solo un miraggio quindi posso riaprire la mia dispensa fotografica  ed utilizzare un po’ di ricette arretrate. Per questo piatto non posso non fare dei ringraziamenti che in quest’epoca di “copioni”  effettivamente si sprecano.
Circa un mese fa avevo organizzato una cena all’ ultimo minuto,  e volevo preparare qualcosa di buono, abbastanza veloce e  che fosse d’effetto, i porcini sono un ingrediente fondamentale nella mia famiglia e nella mia cucina, e la pasta con funghi e salsiccia non passa mai di moda, l’importante è cercare di renderla sempre diversa. Ed ecco che grazie ai suggerimenti di Marcello è nato questo piatto: l’estetica è da migliorare (una cosa che non mi è piaciuta è stata la mancata doratura larerale dovuta, probabilmente, allo spessore degli anelli) ma vi assicuro che è stato un vero successo, un piatto deciso e delicato allo stesso tempo.

GRAZIE MILLE CHEF!!!

SFORMATINI DI SPAGHETTI DI GRAGNANO con salsiccia, porcini e salsa al mascarpone.

Per la besciamella ai porcini :

  • 500 ml di latte
  • 40 g di farina
  • 50 g di burro
  • porcini fresci q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • aglio 1 spicchio
  • sale

Preparare la besciamella facendo ” tostare” la farina nel burro aggiungere il latte e far cuocere fino a raggiungere la consistenza desiderata (nel mio caso abbastanza fluida), regolare di sale.

Rosolare i porcini nell’olio con l’aglio , tritarne una parte ed aggiungerla alla besciamella, tenere gli altri per la decorazione.

Per il condimento alla salsiccia :

  • 4 salsicce fresche di maiale
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 1 spicchi d’aglio
  • vino rosso ( Aglianico irpino)
  • semi di finocchio

Lasciare rosolare la salsiccia, privata dell’ intestino e tritata grossolanamente, con l’olio, lo spicchio d’aglio ed i semi di finocchio, sfumare con il vino rosso e cuocere per circa dieci minuti.

Inoltre :

  • 500 g di spaghetti di Gragnano trafilati al bronzo
  • scamorza
  • qualche cucchiaio di mascarpone
  • latte fresco
  • parmigiano grattugiato stagionato 30 mesi
  • prezzemolo
  • polvere di porcini secchi (ottenuta tritando i funghi perfettamente asciutti nel mixer e passando la polvere da un setaccio fine).

Lessare gli spaghetti lasciandoli molto al dente, condire la pasta con la besciamella, la salsiccia, abbondante formaggio e prezzemolo tritato. Versare la pasta, con l’aiuto di un mestolo e di una forchetta, nei cerchi di acciaio precedenemente imburrati  (ne verranno fuori 8) ed inserire al centro un pezzetto di scamorza.  Cospargere la superfice con altro parmigiano ed infornare a 200 ° per circa15 minuti o fino a doratura.

Servire su una salsa preparata con del mascarpone e del parmigiano gratugiato stemperati con il latte , decorare con i porcini tenuti da parte e spolverare con la polvere di funghi.

Primi piatti, Ricette

27 commenti su “Sformatini di spaghetti di Gragnano con salsiccia e porcini
  1. ma che bello Eliana … leggere così tanti tuoi post in pochi giorni! e che post … e che piatti!!!
    ti confermi sempe di più una grande cuoca!
    ti abbraccio forte forte forte
    dida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.